Crea sito

Articoli Recenti

Champions League, Crampi Sintetici, Crampions League

Crazy Champions II

di Crampi Sportivi

neuersupermancopertina

Illustrazione di Daniele Cavalieri

Cos’è la Champions League se non l’apostrofo rosa tra le parole Calcio e pazzia?

La realtà dietro Manuel Neuer

Con la prestazione contro l’Arsenal, Manuel Neuer ci ha ricordato la cruda realtà: lui è un gatto (ve lo avevamo già detto tempo fa). Come ai gatti, a Manuel non frega nulla delle principali regole basi della convivialità, quelle che permettono agli esseri umani di vivere insieme e a Teo Walcott di segnare di testa da 1 metro.

gat

La parata su Walcott

Come i gatti, Neuer fa e disfà i gomitoli della partita.

gat1

L’uscita sbagliata che ha permesso a Giroud di segnare.

Quanto costa un biglietto aereo Astana Madrid?

Il Football Club Astana è certamente la novità numero uno di questa Champions League. Eppure la Champions non conta nulla per loro. A quanto pare possono vincere il loro scudetto del freddo e della lontananza e per pigrizia (o per risparmiare sui voli, chissà) a Madrid sono andati in 15. Molto più importante la sfida con il Kairat di domenica. È finita 4-0, ma il bello è che il tecnico Stoilov ha lasciato a casa persino i ragazzini della Youth League.

Il Galatasaray si è lamentato, ma io mi sono immaginato questa reazione dai dirigenti kazaki:

 

Stage Diving

Cose pensate da Kaskatovic ieri sera durante CSKA Mosca Manchester United:

1 Premo due volte E, simulazione tipo Fifa 98.

2 Fanculo, sono Eddie Vedder.

eddie

 

3 Facevano la trilogia di “Ritorno al Futuro” al Jolly e io sto qui a perdere tempo con Fellaini.

Gol di Giroud

Chi ha bisogno di Benzema?

 

AdM11+MV6

Nel sonno che è stata PSG-Real Madrid, qualcuno ha deciso di lasciare qualcosa ai posteri. Altrimenti derubricare questo scontro fra titani come uno 0-0 da poche emozioni sarebbe stato brutto.

 

Ciao Eranio

Allora partiamo dalle cose su cui non ci piove e che ha evidenziato il match di martedì tra Roma e Bayer Leverkusen.

1) Antonio Rudiger non è pronto a giocare a questi livelli.

2) Il centrale della Nazionale Tedesca Under 21 sta palesando limiti di costruzione gioco e enormi lacune nel capire lo svolgersi delle trame offensive che deve sbrogliare, dando troppo affidamento al suo corpo da corazziere.

3) L’Ex Stoccarda ha fatto cascare parecchi santi nella capitale, dal verace ambiente trasteverino al sofisticato attico dei Parioli, unendo come collante sociale milioni di persone che ritenevano giusto crocifiggerlo a una traversa di Trigoria al ritorno della squadra da Leverkusen (con Torosidis a fare uno degli altri due ladroni).

Che bisogni poi tirare in ballo e giustificare deficit tecnico-tattici con congeniti difetti razziali, ecco questo proprio no.

Eranio è stato giustamente licenziato dalla tv svizzera e se vogliamo dirla tutta Thuram mi è sempre sembrato un giocatore d’intelligenza ultraterrena, ma non ditelo ad Eranio.

La frase in diretta è troppo stupida per far distrarre le vostre menti, ci pensiamo con l’unico Eranio che ci piace e che fa rap in ( presumo) olandese.

 

Douglas Costa imita Douglas Adams

Fifa è un gioco meraviglioso. La perfezione non esiste; Fifa non è un gioco perfetto. Questo sillogismo aristotelico di bassa lega (anche se decisamente il più elaborato che il mio cervello riesca ad elaborare) viene spiegato dalla presenza dei bug, quegli errori non voluti che rovinano momenti di amicizia intensa e serate da birra e patatine. Ecco l’altro giorno Fifa è diventato la cosa più realistica del pianeta quando Douglas Costa s’è inventato questa cosa qui.

Sinceramente le mie sinapsi stanno esplodendo, quindi lascio a voi ogni commento residuo e non indugiate troppo nella visione, pare provochi attacchi epilettici e crisi di mezz’età.

 

Na na na Giroud

Per battere il Bayern ogni mezzo è lecito: anche un gol inciampando e raschiando la cortina di uscite imbarazzanti del portiere più forte del mondo (vedi Neuer) o compagni che sono lì per caso e per poco non ti fanno segnare (Koscielny).

Però poi pensi che il francese ti dedicherà una versione di Hey Jude mentre soffi le candeline e una lacrima ti scende giù dal viso contrito e per un giorno sarai l’uomo più felice del pianeta terra, vero Oliver Giroud?

Ballo Mou

Per concludere, danza con José. Il primo volume è in omaggio dall’Ucraina!

 

Qui nella versione con due russe che non hanno votato Putin

 

A cura di Gabriele Anello, Sebastiano Bucci e Marco D’Ottavi

Crampi Sportivi

Lo sport raccontato dal divano, Zinedine Zidane e Dennis Rodman a cena dal professor Heidegger.

Latest posts by Crampi Sportivi (see all)

Crampi Sportivi

Lo sport raccontato dal divano, Zinedine Zidane e Dennis Rodman a cena dal professor Heidegger.